Mare inquinato dal batterio dell’escheria coli.

I valori rilevati dall’Arpa il 12 luglio rilevano percentuali ben al di sopra della norma.

Tanto da imporre al sindaco, Giuseppe Schiboni, la firma di un’ordinanza di divieto di balneazione.

L’area interessata è quella davanti alla foce di Rio Torto a San Felice Circeo.

La decisione è stata assunta a tutela della salute dei cittadini e dei turisti.

La disposizione resterà in vigore fino a quando i valori non torneranno sotto controllo.

Ora si cerca di risalire alle cause che hanno portato alla diffusione del batterio.