Alla fine è stato denunciato il proprietario del cucciolo di 2 mesi lasciato nel portabagagli dell’auto sul lungomare di San Felice Circeo ad oltre 40 gradi.

I carabinieri, dopo aver effettuato le indagini del caso, hanno identificato l’uomo di 40 anni ora accusato di maltrattamenti di animali.

Il cucciolo, era riuscito ad attirare l’attenzione di alcuni cittadini, ed è stato soccorso da personale veterinario che, dopo aver frantumato il lunotto posteriore della vettura, è riuscito ad estrarlo ancora vivo e a ricoverarlo.

Il cane è stato trovato con evidenti segni di ipertermia e ipossia, mucose cianotiche, dispnea, scialorrea, tachicardia, spasmi muscolari e tremori diffusi, stato comatoso, temperatura corporea pari a 41,8° gradi.

Il cane sta meglio e si riprenderà potrà essere adottato.