mercoledì 28 Settembre 2022

San Felice Circeo, al via i lavori di miglioramento e ricostituzione boschiva su via Monte Circeo

Lunedì 14 dicembre prenderanno il via i lavori di miglioramento e ricostituzione boschiva su via Monte Circeo, nel tratto compreso tra l’incrocio con via Migliara 58 e quello con via della Pineta.

L’attuale fascia frangivento, avendo perso la sua funzione originaria, sarà sostituita da una nuova; inoltre, i lavori consentiranno, successivamente al completamento dell’opera, la sistemazione del manto stradale e del potenziamento della rete fognaria.

“L’attuale fascia è formata da pini domestici di prima grandezza – spiega Monia Di Cosimo, consigliere con delega ai lavori pubblici – che, vista l’elevata altezza raggiunta, hanno perso qualsiasi funzione frangivento. Inoltre, bisogna considerare che le dimensioni importanti di questi alberi comportano, in caso di maltempo, il rischio di rami rotti o crollo delle piante. Le radici, poi, hanno creato dei rigonfiamenti, deformando il manto stradale. Questo intervento di miglioramento e riqualificazione boschiva ristabilirà la sicurezza per pedoni, automobilisti e abitazioni limitrofe alla fascia frangivento. Inoltre, con l’anno nuovo, sarà possibile procedere all’ammodernamento, ampliamento e razionalizzazione della rete fognaria”.

La Regione Lazio ha provveduto a consegnare al Comune di San Felice Circeo, che ne è effettivamente entrato in possesso, queste fasce frangivento, dando la possibilità all’amministrazione di procedere a un intervento prima non possibile.

Le piante scelte per sostituire i pini domestici sono sughere e alberi di Giuda.

“Abbiamo puntato su piante – sottolinea la Di Cosimo – che non creino problemi con le loro radici, che siano elementi di pregio per l’ambiente urbano e che abbiano un’estetica piacevole”.

Per permettere lo svolgimento in sicurezza di questi interventi, dal 14 dicembre al termine dei lavori, è stata prevista l’istituzione temporanea del divieto di transito in via Monte Circeo nel tratto compreso tra l’intersezione con via Migliara 58 e l’intersezione con Via IV Maggio, dalle 7 alle 17, con accesso al tratto interdetto consentito ai soli residenti e ai mezzi d’opera della ditta incaricata della riqualificazione boschiva.

 

CORRELATI

spot_img
spot_img