San Felice Circeo, abuso edilizio: sequestrata struttura da 200 mila euro

carabinieri

Stava costruendo una casa senza le regolari autorizzazioni, per questo è stata denunciata una 46enne a San Felice Circeo. Non solo, la struttura dal valore di 200 mila euro è stata sottoposta a sequestro.

Ad agire i Carabinieri della stazione di San Felice Circeo, che a conclusioni di specifiche indagini, sono risaliti alla 46enne. la donna è committente dei lavori, ed è stata ritenuta responsabile di aver realizzato su un  terreno gravato da usi civici, un manufatto in cemento armato per uso abitativo delle dimensioni di 120 mq, in totale assenza di autorizzazioni ed in zona sottoposta a vincolo paesaggistico.

Dovrà rispondere di abusivismo edilizio.

SHARE