martedì 18 Giugno 2024
spot_img

Samuele e gli altri ragazzi, l’inutile strage

Il suo nome è Dio. Samuele significa questo. Ma perché Dio richiama se stesso, perchè lo dona al mondo per 20 anni, o meno, e poi. Che misericordia è mai questa, ho dovuto scrivere del distacco qualche tempo fa per Marica che è morta qualche a qualche chilometro da dove la sorte aspettava Samuele, vale anche per Francesco Sagnelli che l’appuntamento lo aveva poco più a monte. Naturalmente non è colpa di nessuno, trovare le colpe è facile e serve ad alienare il dolore, a spostarlo, a sopportarlo meglio. Ma questi tre ragazzi, e gli altri, non ci sono più e non c’è risarcimento, vendetta, giustificazione che muta questo. Siamo la società delle “responsabilità”, cerchiamo sempre di trovare ingegnose soluzioni, ma non ci sono, non ci sono. Sono tutti ragazzi usciti di casa per vivere e non sono tornati, il resto è rumore. Hanno fatto una legge che rendeva le auto armi, ma non è cambiando i nomi che non si muore più, non è la legge che determina la vita o la morte, al massimo può renderla migliore ma non farla finire.

Samuele suonava la batteria, Marica era una sportiva, Francesco era gioviale e mai fermo. Perchè? E all’inizio i genitori hanno il mondo intorno, poi solo l’assenza e il silenzio, e questo assillo “perchè”. Vanno di moda bellissime omelie, ma poi anche il prete chiude la porta della Chiesa. Siamo soli davanti all’inevitabile vita e questo non consoli.

Sono andato a controllare in aramaico, la lingua che parlava Gesù, Samuele significa “il Signore ha ascoltato”. Solo che questo ragazzo aveva ancora tutta la sua storia da dire. Come gli altri, io posso dire solo che con loro il mondo sarebbe stato un altro universo. Benedetto XV usò “inutile strage” per la grande guerra che sono ora 100 anni fa, quel monito vale oggi per questa silenziosa strage.

Lidano Grassucci
Lidano Grassucci
Direttore di LatinaQuotidiano fino ad Aprile 2018. Giornalista professionista, laureato in scienze politiche, è stato direttore de Il Territorio, Tele Etere, Economia Pontina, caposervizio presso Latina Oggi e autore di numerose pubblicazioni.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img