mercoledì 24 Luglio 2024
spot_img

Salotti professionali del Rotaract di Latina, si parla di finanza e delle regole d’oro per investire in Italia

Primo appuntamento per i Salotti professionali organizzati dal Rotaract club di Latina. L’appuntamento, ideato dal presidente Francesco Simeone, ha avuto come tema la finanza, spiegata in modo concreto grazie agli interventi di Marco Magi, Sales Manager e direttore territoriale centro-sud Italia della Frankling Templeton Investment e di Saverio Motolese, direttore di Federlazio, moderati dal direttore di LatinaQuotidiano.it, Francesco Miscioscia.

salotti_professionali_rotaract_latinaCome ha spiegato Magi, la Banca d’Italia ha confermato che il risparmio nel nostro Paese è in aumento e che i nostri istituti di credito sono i più solidi del mondo. Sulla stessa linea, Motolese ha spiegato che l’economia è in crescita grazie alla ripresa del mercato dovuta anche al Job Act, che ha permesso che si potesse assumere con contratti a tempo indeterminato in modo più agile tutelando lavoratori ed imprenditori.

Rispondendo alla domanda che si pongono in molti, ovvero investire oppure conservare i soldi sotto al materasso, Magi ha spiegato che bisogna avere una mente aperta per investire per non focalizzarsi sempre sugli stessi strumenti o sulla stessa strategia. I migliori risultati di lungo periodo, infatti, si ottengono solo favorendo quegli strumenti che gli altri non sono in grado di apprezzare. Altra regola fondamentale è non seguire la folla, se si comprano gli stessi titoli delle altre persone i nostri rendimenti saranno uguali, si guadagna di più differenziandosi dalla massa.

Quindi bisogna evitare le mode, perché troppi investitori che acquistano gli stessi titoli possono erodere i margini di guadagno. Inoltre è bene comprare sempre durante i periodi peggiori: i mercati “toro” nascono dal pessimismo, crescono nello scetticismo, maturano nell’ottimismo e muoiono nell’euforia. In poche parole si deve andare a caccia di affari, senza concentrarsi troppo su pressioni e trend.

Parlando di economia pontina, Motolese ha ricordato come il nostro sia un territorio votatosalotti_professionali_rotaract_latina_miscioscia_motolese all’agricoltura, ma anche industriare e manifatturiero che rappresenta uno degli elementi fondamentali con eccellenze che emergono anche in Europa e nel mondo. Purtroppo c’è stata poco intuizione imprenditoriale da parte di chi non ha saputo investire sulle nuove generazioni, cosa che ha portato a svendere i terreni ai latifondisti limitrofi aumentando la loro capacità produttiva agricola.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img