lago_paola_sabaudia
Il lago di Paola a Sabaudia

Entra nella fase operativa il progetto di valorizzazione del lago di Paola e la sua fruizione/navigabilità, come esempio di buone prassi e corretta utilizzazione di un bene privato che ha un interesse ed un valore ambientale e sportivo forte.

Dopo le riunioni del 16 e 20 dicembre 2019, nei giorni scorsi è partita la convocazione congiunta per un gruppo di lavoro che il 16 gennaio, nel pieno rispetto di norme e regolamenti, si riunirà per dare, in tempi brevi, risposte concrete.

Coinvolti Ente Parco Nazionale del Circeo, comune di Sabaudia, Arma dei Carabinieri – Ente Parco Nazionale del Circeo, Marina Militare, Azienda Vallicola Lago di Paola, Guardia di Finanza – Fiamme Gialle, Polizia di Stato – Fiamme Oro e Arma dei Carabinieri – Nucleo Sportivo.

La proposta, avanzata dal presidente dell’Ente Parco e condivisa dall’unanimità dei presenti, prevede la regolamentazione della navigazione sulle acque del lago, la gestione informatizzata dei flussi, degli accessi e il conseguente controllo dei medesimi.

Nelle more dell’entrata in vigore delle nuove disposizioni e fino al 30 aprile 2020 è emersa la volontà di procedere alla navigazione seguendo i criteri e le autorizzazioni già condivisi con Ente Parco Nazionale del Circeo, dando precedenza alla nazionale italiana di canottaggio e, in coordinamento con essa, alle altre nazionali estere che svolgono training camps.