Patteggiano la pena a 3 anni e 6 mesi di reclusione Renato Barbieri, 54 anni, e Alessandro Sinisi, 36 anni, accusati della rapina commessa il 6 settembre 2019 a Sabaudia.

La vittima, un cittadino indiano, era stato picchiato con un bastone e gli erano stati portati via un portafoglio con 200 euro, due collane d’argento e un bracciale.

Questa mattina, davanti al giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Latina, Mario La Rosa, gli avvocati dei due imputati, Alessia Vita e Sandro Marcheselli, hanno concordato la pena con il pubblico ministero Valentina Giammaria, a 3 anni e 6 mesi di reclusione. Il gup l’ha applicata.