lunedì 26 Febbraio 2024
spot_img

Sabaudia, piazzale abusivo su terreno agricolo, scatta il sequestro della Forestale

Sono scattati i sigilli in un piazzale in corso di realizzazione a Sabaudia, sulla Migliara 50. Il sequestro è stato compiuto dal Comando del Corpo Forestale di Terracina. Il blitz, come riporta l’agenzia DIRE, si è reso necessario a seguito di accertamenti che hanno riscontrato come su un’area che doveva essere ad uso agricolo, era in corso la costruzione di un’opera edilizia. Si trattava di un piazzale di oltre 3.500 metri quadrati, costruito senza chiedere le necessarie autorizzazioni. Per la sua realizzazione sono stati riversati 70 mila quintali di materiali provenienti da centri di recupero di rifiuti inerti e coperti con 17 mila quintali di altro materiale proveniente da cava.

Per la realizzazione del sito inoltre è stata invasa la fascia frangivento di proprietà regionale, dove è stato realizzato un ponte di cemento armato di 50 metri quadrati, in violazione delle norme paesaggistiche.

Per questo sono stati deferiti all’autorità giudiziaria una giovane imprenditrice agricola di Sabaudia, il direttore dei lavori e l’impresa costruttrice, ritenuti responsabili di violazioni urbanistiche. Tutti dovranno pagare 2 mila euro a testa per violazione del vincolo idrogeologico.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img