sabato 13 Luglio 2024
spot_img

Sabaudia, oro e un bronzo per Paolo Covini e Alessandro Bonamoneta ai mondiali Universitari

Risultati di tutto rispetto sullo specchio d’acqua Willem Alexander Baan, a salire sul gradino più alto del podio è stato il finanziere Paolo Covini nella finale del “quattro senza” completato da Alessandro Gardino (SC Armida), Simone Pappalepore (CUS Torino) e Alessandro Timpanaro (SC Gavirate).

Il quartetto Azzurro a causa di una partenza sottotono si è ritrovato a dover inseguire i battistrada per tutta la prima parte di gara. Nei secondi 1000 metri la storia cambia e colpo dopo colpo l’Italia risucchia gli avversari. Solamente il Canada prova a resistere all’arrembaggio ma sul finale è costretto a cedere e lasciare il Titolo mondiale ai “Covini & co.” che chiudono in 6:00.18, medaglia d’argento per il Canada 6:01.19 e bronzo alla Polonia 6:04.12.

Terzo posto per il gialloverde Alessandro Bonamoneta a capovoga dell’otto Senior composto da Andrea Licatalosi (SS Murcarolo), Marco Gandola (US Bellagina), Francesco Pallozzi, Matteo Belgeri, Nicolò Bizzozero (Gavirate), Paolo Falossi (RCC Cerea) e con Filippo Wiesenfeld al timone (CC Saturnia). Una medaglia costruita tutta nella seconda parte di gara dove gli Azzurri guidati da Bonamoneta sono riusciti a recuperare il gap iniziale tanto da salire sul terzo gradino del podio con il tempo di 5:38.60, preceduti da Germania 5:35.69 e Austria 5:32.96.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img