Nuove aule e un secondo blocco per la scala di sicurezza, da realizzarsi nel lato destro non ancora completato dell’edificio.

Questi tra i principali interventi che saranno messi in opera nella scuola elementare  di Borgo San Donato, afferente all’Istituto Omnicomprensivo “Giulio Cesare”.

La giunta ha approvato il progetto definitivo ed esecutivo. Previste quattro nuove aule e degli spazi funzionali, per attività scolastiche e per i servizi complementari che consentiranno di unificare in un unico plesso funzionale e sicuro, tutte le classi attualmente presenti, che passeranno dalle 9 attuali alle 13 previste.

“Progettualità mirate e sinergie tra gli uffici hanno portato – spiega il sindaco di Sabaudia, Giada Gervasi – ad un ulteriore passo verso la completa riqualificazione degli edifici scolastici del territorio, un obiettivo che questa amministrazione si è prefissato e che atto dopo atto sta cercando di portare a compimento, dimostrando ancora una volta l’attenzione e l’impegno costante per l’adeguamento a norma e la messa in sicurezza delle diverse strutture”.

Per tale progetto il Comune è risultato beneficiario di un finanziamento del Ministero dell’istruzione pari a circa mezzo milione di euro (precisamente 495.000 euro), nell’ambito del Decreto ministeriale 1007 del 2017 – Fondo per l’edilizia scolastica ex art. 1 comma 140 della Legge 232/2016, destinato ad interventi per la messa in sicurezza di edifici scolastici.