reati contro il patrimonio

Nonostante fosse sottoposta agli arresti domiciliari continuava a perseguitare le sue vittime violando le misure a suo carico.

Si tratta di una donna di 47 anni arrestata questa mattina dai carabinieri in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Latina.

Il provvedimento scaturisce dalla richiesta di aggravamento da parte del comando procedente, dovuta alle plurime violazioni della misura cautelare degli arresti domiciliari a cui la donna era sottoposta, per il reato di atti persecutori.

La donna, espletate le formalità di rito, è stata portata nel carcere di Rebibbia.