Benito Della Folgore con suo nipote

“Siamo molto rammaricati per la sua scomparsa. La sua era un’attività storica del nostro territorio. Un lutto che colpisce la città in un momento storico davvero difficile. Ci uniamo al dolore della famiglia”.

Con queste parole il sindaco di Sabaudia, Giada Gervasi, ha ricordato Benito della Folgore.

Imprenditore nel campo della ristorazione, ha prodotto e venduto pizza per circa 40 anni, tutti passati proprio a Sabaudia.

Due i locali storici aperti da Benito e che adesso sono gestiti dai tre figli: Il Cigno 1, in via Carlo Alberto, e poi la pizzeria a taglio Il Cigno 2, in piazza del Comune.

Era conosciuto da tutti, abitanti e turisti, che almeno uno volta hanno assaggiato le due prelibatezze; compreso il campione della Roma Francesco Totti, più volte avvistato nel suo locale. Oppure gli attori Ricky Memphis e Anna Falchi.

Tra gli altri messaggi di cordoglio anche quello della confcommercio di Sabaudia: “Il presidente Manuele Avagliano e il Consiglio Direttivo tutto partecipa al lutto che ha colpito la Famiglia Della Folgore per la scomparsa del caro Benito

Benito della Folgore aveva 83 anni.