mercoledì 28 Settembre 2022

Sabaudia, rientra la crisi? Fratelli d’Italia: lavoreremo con la maggioranza per il bene comune

Nessuna crisi di governo a Sabaudia, soprattutto nessuna spartizione di poltrone, a confermarlo è lo stesso gruppo di Fratelli d’Italia che sabato scorso aveva pubblicato una nota un po’ polemica sulla sua pagina Facebook che era stata interpretata come l’apertura di una frattura insanabile all’interno della maggioranza di Lucci . “Da tempo il gruppo consiliare di FDI del Comune di Sabaudia chiede al Sindaco chiarezza relativamente ad alcuni aspetti ritenuti fondamentali per lo svolgimento di una azione amministrativa coerente al massimo con l’esito del voto amministrativo del 2013” esordiva la nota. Fratelli d’Italia nel complesso lamentava il mancato “coinvolgimento del gruppo consigliare nelle scelte dei progetti inerenti la città di Sabaudia, al fine di avere una più alta condivisione, ma, soprattutto, per poter svolgere al meglio quello che è stato il mandato ricevuto dai cittadini”.

Sembrava non lasciar spazio all’interpretazione anche la dichiarazione per cui FdI ha detto di sentirsi libero dal vincolo di mandato: “La lealtà e la correttezza del gruppo consiliare di FDI non sono state ripagate con risposte certe né con la giusta considerazione, pertanto per il bene assoluta della città di Sabaudia decide di ritenersi libero dal vincolo di mandato, fino a che non si sarà determinato un nuovo e diverso impulso politico che porti alla fine della legislatura”. Bisogna aggiungere che, però, da parte del gruppo non c’è mai stata l’idea di far mancare l’appoggio al sindaco Lucci per “quelle azioni politiche che riterrà idonee e coerenti con il programma elettorale sottoscritto, ponendo sempre al primo posto l’interesse del bene comune”.

In realtà non vuol sentir parlare di crisi di maggioranza il gruppo di FdI e soprattutto non ammette che queste dichiarazioni siano ridotte ad una “questione di poltrone”. “Sabaudia – scrivono di nuovo sul social network -, da questa amministrazione e da questa maggioranza, si attende risposte concrete, e su questo FdI intende continuare a lavorare, come ha fatto fino ad oggi, senza condizionamenti o limitazioni di nessun genere, nel solo interesse dei nostri concittadini”.

Intanto il PD già aveva visto nelle dichiarazioni di FdI una breccia nella maggioranza e la possibilità di andare al più presto alle elezioni.

CORRELATI

spot_img
spot_img