autostrada Roma - Latina

Un incontro tra regione e ministro dei trasporti si dovrebbe effettuare a giorni.

Almeno stando le dichiarazioni dell’assessore regionale, Alessandri, in risposta al question time della scorsa settimana in cui si chiedeva chiarezza sul futuro del progetto.

Ad oggi non si sa nulla, non esistono date comunicate e certezza di intenti se non qualche timida affermazione da parte di Zingaretti sull’indispensabilità dell’opera.

Intanto il tempo scorre inesorabile eil margine per decidere ed agire è sempre più stretto.

”L’indecisione di Nicola Zingaretti è davvero allarmante sulla Roma-Latina e sulla bretella Cisterna-Valmontone, il quale si sciacqua la bocca sugli investimenti ma la butta in caciara quando – spiegano il capogruppo della Lega regionale Orlando Tripodi e il coordinatore provinciale pontino del partito Silviano Di Pinto – deve dare seguito alle proprie funzioni da presidente di Regione”.

Tra un anno scadono i vincoli per gli espropri, il Consiglio di Stato ha invitato a riscrivere la lettera di invito alla stazione appaltante Autostrade del Lazio, società mista fra Anas e Regione Lazio.

“Peccato che Zingaretti abbia optato per la soluzione in house. In più il tavolo al ministero non ha portato una soluzione entro i trenta giorni, come ha assicurato Zingaretti, e i 468 milioni di euro del Cipe sono legati all’attuale progetto di finanza sui totali 2,728 miliardi di euro. Si tratta di un’opera che collegherebbe – aggiungono – il territorio al resto d’Italia, il cui investimento genererebbe 40mila posti di lavoro nella fase della costruzione e 13mila lavoratori diretti in più ad opera ultimata”.

Sul progetto è stato sempre contrario il Movimento 5 Stelle che, ad ogni piè sospinto, ha definito l’opera inutile e dannosa per il territorio e che era riuscita per tramite dell’ex ministro Toninelli a luglio a far cancellare l’infrastruttura dall’elenco di quelle finanziate dal Cipe.

“Ora Zingaretti non ha più scusanti. Il vicesegretario del Pd, Paola De Micheli, è il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti! Oppure Zingaretti tiene di più all’alleanza con i 5 Stelle?”.