sabato 1 Ottobre 2022

Roccasecca dei Volsci, il centrodestra si prepara alle amministrative. “Serve una svolta pragmatica”

Il centrodestra di Roccasecca dei Volsci ha aperto il confronto, in videoconferenza, in vista delle prossime elezioni amministrative.

Lo ha fatto su iniziativa del consigliere di minoranza Domenico Pietricola all’insegna di una squadra che intende essere coesa e propositiva per dare al paese una guida stabile e diversa da quella che in questi anni ha ingessato il territorio.

Tra i temi ribaditi nell’incontro la mancanza di pragmatismo e di democrazia dell’amministrazione che non ha ritenuto necessario confrontarsi né in consiglio comunale né in altro modo sulle iniziative intraprese e da intraprendere per fronteggiare la diffusione del coronavirus nel territorio.

“La mancata attivazione dello “strumento tecnologico” fornito dall’amministrazione fa pensare che, oltre alla totale disorganizzazione della macchina amministrativa comunale che ormai si protrae da anni senza soluzione di continuità, sia uno dei veri motivi per cui in questi mesi il consiglio comunale non sia stato convocato. Nel contempo – spiegano – le giunte comunali si sono svolte regolarmente in videoconferenza nel rispetto delle prescrizioni Covid-19, grazie alla fornitura agli assessori, a differenza dei consiglieri,  di apparati informatici attivi e funzionanti”.

Non manca dopo un periodo complesso, segnato da una forte crisi economica e dall’esigenza di ripartire, un riferimento alle opere pubbliche in fase di avvio.

“Pur essendo state programmate e finanziate da parecchio tempo, stranamente saranno avviate solo a ridosso del prossimo appuntamento elettorale e non certo per i ritardi dovuti alla situazione emergenziale dovuta al Covid-19.  A breve condivideremo con tutti i cittadini il nostro programma e le nostre idee anche su tale argomento, basati su concetti innovativi, chiarissimi e definiti. La materia delle opere pubbliche non può essere più trattato per singola opera ma ricoprendo una importanza strategica e fondamentale per lo sviluppo socioculturale ed economico soprattutto per una piccola comunità di poche anime come Roccasecca dei Volsci, deve essere trattato e programmato nella sulla visione globale”.

L’impegno del centrodestra sarà totalmente trasversale, concretamente proiettato al futuro, ma saldamente legato alle radici territoriali, per riaccendere l’entusiasmo sopito ed uscire dallo stallo per dare alla città un indirizzo programmatico fattibile, dettato dalle istanze di chi qui vive e lavora, investe e produce.

“Nonostante l’iniziativa sia partita dagli esponenti dei partiti di centrodestra, il nuovo gruppo rinnova l’invito a tutti i cittadini di buona volontà ad unirsi a questo movimento indipendente, che sarà sempre disponibile al confronto, ma decisamente convinto nella difesa delle esigenze del territorio, delle proprie radici e della comunità, per rompere – concludono – gli schemi e consentire al nostro paese di respirare un’aria di vero cambiamento, molte volte annunciato, ma mai realizzato fino in fondo”.

CORRELATI

spot_img
spot_img