Un altro caso di coronavirus a Roccagorga sarà registrato oggi dalla Asl di Latina. A renderlo noto è il sindaco del Comune in zona rossa dal 15 febbraio, Nancy Piccaro.

“Speriamo che sia l’ultimo – ha detto – in diretta Facebook cercando poi di incoraggiare i residenti a rispettare le regole – I carabinieri sono intervenuti in alcune abitazioni in cui c’erano assembramenti. Cerchiamo di lavorare tutti insieme per uscire da questa situazione.

Ci sono anche notizie positive: un bambino del primo focolaio della scuola dell’infanzia si è negativizzato dopo un lungo periodo. Sono stati molto attenti perché in una famiglia con il bambino piccolo nessun altro è stato contagiato. Non vuol dire che nelle altre famiglie non abbiano capito, ma ognuno deve fare la propria parte per chiudere questi focolai”.

Ha poi speso alcune parole per ricordare l’importanza della vaccinazione: “Dal 4 marzo si potranno prenotare le persone più fragili, dal 5 marzo gli over 70, a partire dai 79 e 78 anni. Vi invitiamo ad aderire, è su base volontaria, ma più persone aderiscono più il virus circolerà meno”.