I riconoscimenti al' Ecoforum Lazio di Legambiente

Ci sono Roccagorga, Fondi ed Itri tra i migliori 10 comuni ricicloni del Lazio. Lo dicono i dati Ispra e i riconoscimenti consegnati nell’ambito di Ecoforum Lazio di Legambiente. In testa a questa speciale classifica c’è il comune di Castelnuovo di Porto consegue una raccolta differenziata pari all’l’82,30%, seguita da Roccagorga, l’81,80% e Colle San Magno all’81,40%.

La top ten prosegue con Capranica (in provincia di Viterbo) con l’80,40%, Morlupo (provincia di Roma) col 78,40%, Castel Madama (78%), Fondi (76,6%), Manziana (74,80%), Itri (74,7%), Trevignano Romano (74%), Formello (73,5%) e Alatri (72,7%). 

Terracina invece spicca per le tonnellate di rifiuti differenziati raccolti: 16.785 tonnellate su 23.951, pari al 70,10%. A precedere il comune di Nicola Procaccini è Fiumicino ((22.986 tonnellate su un totale di 33.321 tonnellate di rifiuti prodotti, pari al 69%), terzo è Velletri (14.918 tonnellate su 21.084, pari al 70,80%).

Soddisfazione da Roccagorga: “Oggi nel primo EcoForum dei Rifiuti del Lazio organizzato a Roma la Legambiente ci ha premiato come comune riciclone.  Con grande orgoglio abbiamo assistito alla pubblicazione del Dossier Rifiuti 2017: percentuale di raccolta differenziata media nell’anno 2017: 81.80%, Roccagorga primo Comune della provincia di Latina e primo comune nell’anno nella graduatoria Piccoli Grandi Ricicloni, comuni con popolazione al di sotto dei 5000 abitanti. Grazie di cuore a tutta la cittadinanza per l’impegno e l’attenzione nel differenziare i rifiuti tutti i giorni, un grazie particolare va alla azienda Vola e ai suoi operatori per il grande lavoro che svolgono”.

Per Fondi ha parlato l’Assessore all’Ambiente Roberta Muccitelli: “Una percentuale più che raddoppiata nel 2017 e ad oggi ampiamente superata, considerando che il dato di Novembre 2018 è straordinario: ben l’85%. Si pensi che il Lazio nel suo complesso è solo al quindicesimo posto tra le regioni italiane e la sua percentuale è di appena il 45,52%. Fondi pertanto è diventata in poco tempo un’eccellenza e l’Amministrazione comunale, con la preziosa collaborazione dei cittadini, nel loro interesse e a beneficio del nostro territorio è intenzionata a raggiungere risultati ancora più elevati, anche nell’ambito della riduzione dei rifiuti plastici. A tal fine nei mesi scorsi abbiamo lanciato l’iniziativa Vivere Fondi #plasticfree per innescare processi di sensibilizzazione alla riduzione del consumo di plastica nell’uso quotidiano, rivolti sia agli adulti che ai bambini”.