giovedì 29 Settembre 2022

Dopo il fegato trovati altri resti a Foce Verde: il mistero si infittisce

Continuano ad affiorare organi dal mare di Latina. Dopo il fegato ritrovato ieri da una cittadino che faceva il bagno, al Lido oggi c’è stato un altro ritrovamento: a prima vista sembra un rene. Siamo sempre nella zona di Foce Verde, a poche decine di metri dal ritrovamento del giorno precedente.

Appena ieri, come dicevamo, una bagnante che era in acqua aveva avvistato quello che, ad un esame superficiale, aveva tutta l’aria di essere un fegato. Ripresasi dallo choc e dall’orrore, la donna è riuscita a dare l’allarme e sul posto sono intervenuti i militari della Guardia Costiera del presidio estivo di Rio Martino. Il presunto organo è stato recuperato e posto sotto sequestro. Sulla vicenda la Procura ha aperto un’inchiesta.

A segnalare il ritrovamento oggi un bimbo che partecipava ad una colonia, sempre in acqua. E’ scattato un nuovo allarme con l’allertamento della Capitaneria di Porto. Ad una prima analisi sembra possa trattarsi proprio di un rene. Anche questo resto è stato inviato a Tor Vergata dove si provvederà agli esami che dovranno accertare la provenienza, e capire se si tratta di un organo animale o no.

CORRELATI

spot_img
spot_img