giovedì 23 Settembre 2021
spot_img

Rischia di morire per un tuffo in mare: ricoverato al Fiorini giovane turista romano

Una imprudenza che poteva costare caro ad un giovane turista romano, in villeggiatura a Sperlonga.

Il ragazzo, 18enne, si è tuffato in mare da un’altezza importante (anche se la dinamica dell’incidente non è ancora chiara), ma l’acqua che l’attendeva era troppo bassa. Per questo ha sbattuto violentemente la testa sulla sabbia.

E’ probabile che a trarlo in inganno sia stata una secca, a cui non ha fatto caso.

L’episodio, avvenuto nel tratto di spiaggia antistante la centralissima via Colombo. Per il ragazzo l’inevitabile trauma cranico e problemi alla vista, quasi sicuramente dovuti al forte colpo ricevuto.

Soccorso da un’ambulanza proveniente da Fondi, una volta preso in carico è stato trasferito in codice rosso presso l’ospedale Fiorini di Terracina. Fortunatamente non corre pericolo di vita.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img