Riparte anche quest’anno il circuito OpesGiro dell’agro pontino”. Domenica 3 marzo si è svolta la prima tappa che inaugura l’edizione 2019 con un percorso classico, dell’Asd Nettuno, denominato “Il Piccolo Fiandre”.

Sin dalle prime ore della mattina borgo Santa Maria, luogo dello svolgimento della manifestazione, ha visto giungere i suoi atleti al ritrovo pre-gara delle 7, in smaniosa attesa dello start fissato alle 9 per l’inizio della “V edizione del Trofeo Asd Nettuno”. Per questa prima apertura, hanno preso parte alla competizione più di un centinaio di atleti, pronti a percorrere il tracciato della lunghezza complessiva di 70 km, diviso in 5 giri da 14 km l’uno, ma non solo, infatti sono stati numerosissimi gli appassionati ed i curiosi delle due ruote che si sono affacciati all’evento, seguendo tutte le fughe del serpentone multicolore dei ciclisti, in una giornata cominciata con un pallido sole primaverile.

“Questo primo appuntamento rappresenta per me una grande vittoria – ha detto Michele Romaggioli, responsabile nazionale del ciclismo di Opes – nonostante la grande tensione antecedente l’evento. Vedere realizzare nel migliore dei modi e con grandi numeri di partecipazione questa prima tappa è per me un orgoglio personale e voglio ringraziare l’Asd Nettuno, organizzatrice impeccabile della gara, i vigili urbani, la protezione civile di Velletri, la scorta tecnica Vessella, gli Angeli della misericordia ed il partner del circuito Phyto Garda, non dimenticando un ringraziamento speciale all’ente che ha permesso la realizzazione di questo grandioso evento dedicato al ciclismo, ovvero l’Opes, con il suo vice presidente nazionale Davide Fioriello”.

La competizione è stata divisa in due partenze, che hanno distinto le varie categorie partecipanti al giro. Nella gara 1, iniziata con un ritmo elevato per i primi 3 giri, tutti gli atleti si sono sfidati alla conquista delle prime posizioni, ma sul finale con una volata imperiosa, Rapone Ulisse dell’Usc Team Nardecchia, si aggiudica il primo posto tra i partenti di questa prima tranche, seguito Astolfi Christian del Team Astolfi – Melaniae Bastianelli Alessandro dell’Asd Team Cmax, che rispettivamente vanno ad occupare il 2° e 3° posto. A seguire in ordine di arrivo troviamo La Spia David dell’Asd Center Bike, Piersanti Claudio dell’Asd Team Fiormonti, De Santis Matteo dell’Usc Team Nardecchia, Saccucci Francesco sempre dell’Usc Team Nardecchia e a chiudere con l’ottava posizione Orlacchio Antonio dell’Asd Velo Team Latina.

Terminata la prima, per quanto concerne la seconda partenza è Ercoli Gianluca dell’Asd Drago On Bike a prevalere tra le spettacolari fughe attuate dai ciclisti nell’intento di tagliare per primi il traguardo, infatti l’atleta si lascia alle spalle Sciotti Massimodel Team Astolfi – Melaniache chiude la sua prima gara con un 2° posto e Zampa Roberto dell’Asd Gatto&Volpe che si aggiudica il 3° posto della gara 2 del trofeo Asd Nettuno, con a seguito Negro Giuseppe e Serafini Alberto dell’Asd Peloso Team, Ciani Giuseppe della Pms Sabaudia, Sambucci Sandro dell’Asd Team Bike Terracina e Onorati Bruno dell’Asd Peloso Team.

Per quanto riguarda le classifiche di categoria, hanno visto primeggiare per la Elitè Rapone Ulisse dell’Usc Team Nardecchia, seguito da Astolfi Christiandel Team Astolfi – Melania e Bastianelli Alessandro appartenente all’Asd Team Cmax. Per la categoria Aspiranti Elitè al primo posto si posiziona con il pettorale numero 68 Visentini Marco dell’Asd Team Fiormonti, a seguire Pagliaroli Andrea dell’Asd Gatto&Volpe con il numero 64 ed al terzo posto il numero 79 Bonesi Marco dell’Asd Nettuno.

Nella categoria dei Veterani il primo posto è assegnato al pettorale 122 di Battisti Gianluca appartenente all’Asd Team Bike Terracina, in seconda posizione con il 125 l’atleta dell’Asd Velo Team Latina Toppetta Luca ed a chiudere il terzetto con il pettorale numero 101 Sarrecchia Gianluca dell’Asd Drago On Bike. Nella classifica della Categoria Gentleman al primo posto si posiziona Ercoli Gianluca dell’Asd Dragon Bike, al secondo posto Sciotti Massimo del Team Astolfi – Melania mentre al terzo posto Zampa Roberto dell’Asd Gatto&Volpe. Infine per la classifica di Categoria Super Gentleman conquista il primo posto Negro Giuseppe dell’Asd Peloso Team, seguito dal compagno di squadra Onorati Bruno, mentre a chiudere il podio è Castellani Giancarlo dell’Asd Drago On Bike.

“Siamo molto soddisfatti per come si è aperta questa nuova stagione ciclistica del Giro dell’Agro Pontino – ha commentato Davide Fioriello – sono anni che il circuito anima le domeniche di tanti appassionati e curiosi del mondo delle due ruote e veder crescere in maniera esponenziale il pubblico di questo bellissimo sport è motivo di grande vanto. Tutto ciò è oltretutto reso possibile grazie al supporto dei nostri sponsor che contribuiscono ad accrescere ogni iniziativa Opes – continua Fioriello – ringrazio per l’appunto le autoconcessionarie Autoitalia e Autoeuropa, la Pizzeria Basta Poco, gli Istituti Scolastici Steve Jobs e Bianchi Assicurazioni; grazie al Partner Tecnico targato Erreà Sport, al nostro Media Partner Latina Quotidiano e alle foto di Foto4Go”. Complimenti a tutti per questo primo grade successo – ha concluso – continuiamo così”.

Il prossimo appuntamento è fissato domenica 17 marzo a Mazzocchio (Pontinia – Lt), con la tappa organizzata da Opes. Continuate a seguire tutte le novità del circuito ciclistico 2019 del “Giro dell’Agro Pontino” sui nostri canali www.opeslatina.it, su facebook Opes Latina e Opes Ciclismo, su Instagram Opes Latina e girodellagropontino. Per ulteriori informazioni scrivere alla mail ufficiale ilgirodellagropontino@gmail.com.