lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Rinnovata la convenzione per il percorso studio-lavoro tra l’istituto Caboto di Gaeta e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per il Lazio e l’Abruzzo

In un’epoca in cui il mondo del lavoro richiede sempre più competenze specifiche e aggiornate, l’Istituto Nautico “G. Caboto” di Gaeta e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per il Lazio e l’Abruzzo hanno firmato una convenzione pionieristica. L’obiettivo è chiaro: fornire agli studenti una formazione professionale direttamente collegata alle reali esigenze del mercato del lavoro.

Un Percorso Innovativo

Sotto la guida esperta di Davide Miggiano, Direttore dell’Agenzia per il Lazio e l’Abruzzo, e della Professoressa Maria Rosa Valente, Dirigente Scolastico, gli studenti del Caboto si apprestano a intraprendere un viaggio formativo unico nel suo genere. Paolo Amoruso, direttore dell’Ufficio delle Dogane di Gaeta, sarà il faro di questo percorso, che si articola in tre tappe fondamentali, programmate per il mese di aprile.

Dalla Teoria alla Pratica

La prima tappa, di natura teorica, vedrà gli studenti impegnati a scoprire l’organizzazione e le funzioni dell’Agenzia delle Dogane. Saranno affrontati temi cruciali come la compilazione delle dichiarazioni doganali e i controlli tariffari, fondamentali per chi opererà in ambito marittimo-commerciale.

La seconda fase, un incontro teorico/pratico presso l’Ufficio delle Dogane di Gaeta, permetterà agli studenti di osservare da vicino le attività doganali, trasformando le nozioni teoriche in competenze pratiche attraverso l’analisi di casi concreti.

L’ultima fase del percorso si svolgerà presso l’Ufficio delle Dogane di Napoli 1, dove gli studenti avranno l’opportunità di assistere ai controlli sulle merci importate, compresi quelli effettuati tramite scanner, offrendo una panoramica completa sulle procedure doganali.

Un Impegno Condiviso

La firma di questa convenzione sottolinea l’importanza della collaborazione tra il mondo educativo e le istituzioni, mirando a preparare gli studenti a un inserimento consapevole nel tessuto lavorativo. L’approccio “learning by doing”, ovvero imparare facendo, si conferma una strategia vincente per un apprendimento efficace e diretto.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img