mercoledì 18 Maggio 2022

Rifiuti, commissariamento di Latina: L’intervento dei consiglieri regionali Pernarella (M5s) e Righini (FdI)

“Si continua con i rifiuti a tentare goffe peripezie invece di agire concretamente come potrebbe fare la legge da me presentata insieme all’assessore Corrado. La decisione commissariare la Provincia di Latina per i prossimi quattro mesi è solo un favore alla Giunta Gualtieri che viene invece premiata con la promessa di un sereno Natale”, lo dichiara Gaia Pernarella, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle e membro della Commissione Rifiuti.

La consigliera regionale fa, inoltre, notare il diverso comportamento nello stesso periodo dello scorso anno quando al Campidoglio sedeva la sindaca Raggi.

Oggi si è preferito commissariare l’unica provincia dotata di un piano provinciale dei rifiuti e di un tavolo tecnico per l’individuazione dei siti idonei agli impianti.

“Non si può fare a meno di pensare – continua Pernarella –  che quella del commissariamento della provincia di Latina sia solo un’altra fantasiosa trovata per far muovere rifiuti, magari non trattati, più agilmente proprio verso la provincia commissariata, nella quale già in deroga ai principi di prossimità vengono trattati i rifiuti indifferenziati di molti comuni della provincia di Roma”.

Senza dimenticare che sulla provincia di Latina un commissario c’è già: è la dottoressa Laura D’Aprile, individuata dal Ministero ormai da diversi mesi.

“Evidentemente l’assessore Valeriani, che oggi in giunta propone fuori ordine del giorno un commissariamento analogo, ritiene di poter far meglio del Ministro” conclude Pernarella.

Per il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Giancarlo Righini, con questa “mossa del cavallo l’Amministrazione Zingaretti ha voluto mostrare i muscoli all’alleato M5s, per ricordagli che ha solo il loro ruolo di stampella alla Giunta nei momenti di crisi”.

Intnto, il Partito Democratico impone ai territori che governa decisioni senza prima confrontarsi con i Comuni, con le associazioni e i comitati dei cittadini, aggirando accordi con gli alleati, forzando al limite l’interpretazione delle normative.

“Zingaretti, come ha sempre fatto, antepone gli interessi del suo partito al buon governo della regione e dopo avere per settimane minacciato di commissariare Roma, ora che i Dem governano la Capitale, commissaria Latina che è l’unico capoluogo ad avere un piano provinciale dei rifiuti” conclude Righini.

Katiuscia Laneri
Giornalista pubblicista dal 1997. Conduttrice, scrittrice, videoreporter pluripremiata e pioniera dei new media. E' stata, tra le altre esperienze, fornitore di servizi per RAI TgR e corrispondente freelance per diverse testate e agenzie nazionali, anche da teatri di guerra quali Afghanistan, Libano e Kosovo. Esperta di economia turistica con la passione per le produzioni televisive.

CORRELATI

spot_img
spot_img