domenica 25 Febbraio 2024
spot_img

Riapre il dormitorio per i senza tetto di Cisterna e del Distretto sociosanitario LT1

È stata firmata l’ordinanza per l’attivazione del dormitorio a Cisterna per i senza tetto del Distretto sociosanitario LT1.

La decisione è stata assunta dall’amministrazione comunale di Cisterna in vista dell’imminente arrivo dell’inverno e del conseguente abbassamento delle temperature. Pertanto al fine di dare un sostegno alle persone senza fissa dimora in condizione di grave marginalità e in stato di bisogno presenti a Cisterna e sul territorio dei comuni di Aprilia, Cori, Rocca Massima, facenti parte del Distretto sociosanitario LT1, sono stati individuati i locali un tempo adibiti ad alloggi per l’università, siti in via delle Province nell’area ex Nalco.

Il centro di accoglienza notturno provvisorio e temporaneo con funzioni di dormitorio conterà otto posti letto, più altri due disponibili per particolari emergenze, e sarà attivo fino al 31 marzo 2024, prorogabile in caso di eventi meteo avversi.

Il servizio a tutela della salute e incolumità delle persone senza fissa dimora e in condizione di grave marginalità, è finanziato con fondi comunali, oltre ad una partecipazione distrettuale.

L’ufficio Servizi Sociali del Comune di Cisterna procederà al più presto all’adozione degli atti amministrativi per l’attivazione e la messa in funzione del centro di accoglienza prevedendo anche un potenziamento del primo soccorso sociale per Cisterna.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img