Home Economia Mobilità sostenibile, incontro tra aziende e Regione per sostenere il settore

Mobilità sostenibile, incontro tra aziende e Regione per sostenere il settore

0

di Raffaele Di Ronza

La camera di Commercio di Latina-Frosinone e Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica (Anfia) hanno intrapreso un progetto di analisi del settore industriale automobilistico. A breve Anifa pubblicherà i risultati di questa ricerca di mercato che ha interessato primariamente le aziende dell’auto.

L’industria automobilistica vale tanto da ritenersi una fetta fondamentale per l’economia Italiana e locale. La Regione Lazio è tra i territori che beneficiano del settore dell’automobile.

A ricordare i numeri del settore dell’Automotive sono gli industriali riuniti all’incontro di oggi con l’Assessorato allo Sviluppo Economico. Le imprese automobilistiche attive in Italia sono più 7.700 che danno lavoro per circa 10 mila persone.

Un’occasione importante per ricordare questi numeri è stato proprio il tavolo d’incontro tra il Presidente di Unindustria Angeli Camilli, il Presidente del Comprensorio di Cassino Francesco Borgomeo, l’Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lazio Paolo Orneli e i delegati di oltre 30 aziende automobilistiche.

L’obbiettivo dell’assemblea è stato quello di discutere di opportunità e prospettive: si è parlato di mobilità sostenibile sviluppo aziendale e competitività dell’automobile made in Italy, da sempre apprezzata in tutto il mondo. È stata presentata un’importante iniziativa che riguardo lo stabilimento di Cassino dove una joint Venture tra Fincantieri Si e Faist Electronics, la Power4Future, inizierà la produzione di batterie al litio che avranno un impatto ambientale più green.

Una novità decisiva che dimostra il serio impegno del settore automobilistico ad una svolta ecosostenibile, perché la mobilità del futuro abbia sempre meno impatto negativo sull’ambiente. La Regione Lazio ha mostrato sempre molto interesse per questo settore e l’Assessore Orneli apre al dialogo per gli investimenti in questa direzione: sia l’Assessorato regionale che il ministero dello Sviluppo Economico già hanno pronto un piano di finanziamenti per la transizione tecnologica ha fatto sapere l’Assessore Orneli durante l’incontro.

“La stretta collaborazione con la Regione Lazio su questo settore così strategico per la nostra economia – commenta il Presidente di Unindustria Angelo Camilli – sta portando già dei primi importanti risultati fra i quali l’inserimento dell’automotive nelle S3” riferendosi all’arrivo a Cassino della Power4Future per la produzione di batterie per auto al litio.

“Tale progettualità delle batterie a litio, partita già da un po’ di tempo, sta riscuotendo già molto interesse – aggiunge il Presidente della sede di Unindustria Cassino Francesco Borgomeo – e sta coinvolgendo ora tutte le aziende interessate del nostro territorio ed alle quali Unindustria intende garantire il massimo supporto in vista delle sfide già in atto per il settore e dettate dalla transizione tecnologica, energetica e della domanda”.

“L’incontro di oggi, con oltre trenta aziende del settore automotive si è rivelato molto proficuo per candidare il Lazio a un futuro da protagonista nella mobilità sostenibile – afferma l’Assessore allo sviluppo economico Paolo Orneli – La Regione Lazio farà fino in fondo la propria parte per il sostegno agli investimenti delle imprese e all’occupazione”.

Exit mobile version