martedì 7 Febbraio 2023

Regionali del Lazio, Conte replica a D’Amato e chiude al campo largo

L’apertura al dialogo con il Movimento 5 stelle avviata ieri dal candidato di Calenda e Pd Alessio D’Amato è durata meno di 24 ore. A chiudere la porta ad ogni discussione il leader del Movimento 5 stelle Giuseppe Conte che, a fronte della mano testa ha replicato: “I programmi sono secondari, auguri. La nostra posizione è stata molto chiara. Noi abbiamo posto dei temi e abbiamo chiesto alle forze che ci stanno – ha sottolineato Conte alla stampa che gli chiedeva se fosse intenzionato al dialogo – va bene, gli altri scelgono prima il candidato e i programmi sono secondari, auguri”. Il Movimento 5 stelle, forte anche di alcuni sondaggi che lo danno in sorpasso sul Pd, vuole chiaramente avere voce in capitolo sul nome del candidato alla guida della Regione Lazio e non trovare sul tavolo un nome già decido. Il Movimento 5 stelle sta pensando quindi ad una propria candidatura ed in corsa ci sono due ex dem, Fassina o all’ex sindaco di Roma Marino.

CORRELATI

spot_img
spot_img