giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Rapimento Borgo Sabotino, confermata la pista della prostituzione

di Redazione – Sviluppi nel caso dell’enigmatico rapimento di Nicolas Giuroiu, il 28enne rumeno residente a Formello che sabato pomeriggio, intorno alle 17, era stato speronato sulle strade di Borgo Sabotino mentre era guidava la sua Toyota Celica e prelevato con la forza da tre sconosciuti, dopo essere stato ferito da uno dei colpi di pistola esplosi dai rapitori.

I primi sospetti degli inquirenti, da subito orientati verso la pista dello sfruttamento della prostituzione, sembrano confermati dal ritrovamento, nell’auto del ragazzo, di un trolley contenente indumenti da donna molto succinti. La Questura di Latina ha inoltre interrogato diverse persone, tra cui alcuni testimoni oculari e i familiari del Giuroiu, che risulta comunque incensurato.

Le indagini si stanno concentrando principalmente nell’area di Roma, dove si cercano tracce della Dacia Sandero utilizzata per compiere il fatto, finora senza successo.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img