Home Cronaca Ragazzo con la sindrome di down rischia di annegare a Sabaudia: salvato...

Ragazzo con la sindrome di down rischia di annegare a Sabaudia: salvato dai Carabinieri in Congedo

Si trova ricoverato sott’osservazione all’ospedale Santa Maria Goretti di Latrina il giovane di 19 anni che ha rischiato di morire annegato mentre faceva il bagno a Sabaudia

0

Se l’è vista davvero brutta un ragazzo di 19 anni questa mattina sul lido di Sabaudia.

Il giovane, affetto da sindrome di Down, ha infatti rischiato di annegare. L’allarme è scattato intorno alle ore 11 nel tratto di mare antistante la località “Pantani d’Inferno”. Sono stati i genitori del giovane ad accorgersi che il figlio si trovava in grosse difficoltà.

Per salvare questa giovane vita, è stato determinante l’intervento di un equipaggio dei volontari dell’associazione nazionale Carabinieri in Congedo. Gli uomini del maresciallo Enzo Cestra, presenti in zona perché alle prese con una attività di prevenzione degli incendi, si mettevano subito all’opera mobilitando in tempi record tanto il 118 che i colleghi più giovani della locale Stazione.

Il ragazzo veniva quindi soccorso in spiaggia, mentre erano sempre i volontari a scortare l’ambulanza, facendola passare attraverso il traffico che sempre si sviluppa a quell’ora in quel tratto di strada, permettendo un pronto approdo all’ospedale di Latina dove è stato ricoverato per gli accertamenti del caso.

Exit mobile version