mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img

Raffica di furti a Itri, i cittadini chiedono maggiore sicurezza

Vivono in un perenne stato di insicurezza i cittadini di Itri. Il borgo aurunco è divenuto meta preferita dei ladri. L’ultimo colpo, in ordine di tempo, è accaduto giovedì pomeriggio in via Amedeo Modigliani. Tre persone, con i volti coperti da passamontagna, sono state viste scappare dalla zona dei Cappuccini e Via Madonna delle Grazie.

A farsi portavoce della rabbia della popolazione il gruppo civico Itrincontatto. “Ormai viaggiamo sulla media di un furto al giorno, in ville, appartamenti, a tutte le ore del giorno e della notte – ha dichiarato Luca Suprano, promotore di Itrincontatto – Non è possibile che ignoti malviventi possano sentirsi liberi di muoversi nelle nostre strade senza che nessuno intervenga”.

Sebbene le segnalazioni sui social aiutino a individuare immediatamente i furti e ad allertare le Forze dell’ordine, manca un adeguato personale dell’Arma in grado di controllare a tappeto il territorio.

Quanto altro dobbiamo aspettare per vedere qualche pattuglia in più nella nostra zona? – ha continuato Itrincontatto. I cittadini si dicono infuriati. Lanciano appelli accorati alle istituzioni e non escludono di organizzarsi da soli, se necessario”.

In attesa di una risposta il movimento apolitico invita chiunque è in pericolo a iscriversi al gruppo Whatsapp di Itrincontatto, inoltrando richiesta alla omonima pagina Facebook.

Francesca De Meo
Francesca De Meo
Laureata in Letteratura, scrittura, editoria all'Università degli Studi di Roma La Sapienza, ha fin da piccola coltivato il sogno di fare del giornalismo una professione seria e attenta alle dinamiche della società.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img