Una battuta, almeno voleva esserlo, che non ha mancato di sollevare un vero e proprio polverone.

Una frase che non ha fatto sorridere, certamente i diretti interessati, quella che, nel corso della apertura della campagna elettorale a Terracina, sotto l’egida di Fratelli d’Italia, ha innescato un meccanismo a catena non indifferente sui social.

Quella che, forse, nelle intenzioni di chi ha redatto il testo doveva essere una frecciatina politica ha finito per coinvolgere un’intera comunità.

Ha coinvolto, forse non se ne sono resi conto, anche i candidati e i cittadini che a Fondi sostengono Fratelli d’Italia.

Ora, che extracomunitario non sia un insulto ma significhi fuori dalla comunità (quella europea per intendersi) è cosa nota.

Ma altrettanto noto è il fatto che, complice la distorsione mediatica che ha subito, oggi il termine ha assunto un’accezione negativa che poi è quello che la maggior parte delle persone ha colto, non casualmente.

A peggiorare la situazione il fatto che la frase sia stata anticipata da “se è normale che i candidati li sceglie uno di Fondi”.

Ogni riferimento a Claudio Fazzone è puramente voluto.

Peccato che si sia dimenticato di dire che che non si tratta di “uno di Fondi” ma del leader regionale di un partito, Forza Italia appunto, che ha tutto il diritto, qualora lo avesse fatto, di dire la sua su candidature ed alleanze come probabilmente fanno i leader nazionali da Salvini alla Meloni, così come avranno detto la loro i vari leader provinciali dei partiti sulle candidature sia a Fondi che a Terracina, pur non essendo indigeni.

La politica è questo ma dovrebbe essere anche non confondere la satira con l’attacco becero, la campagna elettorale per una guerra, tra l’altro tra due città diverse, all’avversario politico che si batte sui temi non certo sulla cittadinanza.

Una cosa è certa, se questi sono i presupposti la campagna elettorale sarà una vera e propria arena in cui più che il dato comunale interessa quello provinciale e non solo.

Fratelli d’Italia a Terracina tace ma a Fondi nello stesso partito qualcuno si è già detto orgoglioso di essere fondano. Al momento si tratta di una perla rara però.