Rosa Giancola
Rosa Giancola alla presentazione di Progetto Latina insieme a Nicoletta Zuliani ed Antonello Testa

Anche la consigliera regionale, Rosa Giancola, ha voluto partecipare al dibattito aperto da Progetto Latina, la ricerca di LatinaQuotidiano.it in collaborazione con la Facoltà di Economia de La Sapienza. La Giancola ha inviato alla nostra redazione un intervento molto interessante, di cui riportiamo l’introduzione e i punti in cui si suddivide la sua riflessione. Il testo integrale sarà inserito come contributo alla ricerca che sarà pubblicata in un libro a gennaio.

“Volevo contribuire al dibattito proposto dallo studio presentato il 14 dicembre 2015 presso la Facoltà di Economia della Sapienza. Lo studio in oggetto vuole invitare a “connettersi e connettere” le risorse del territorio con le risorse umane che in questo ambito occupano ruoli diversi, ma che hanno in comune la relazione con il luogo, la storia, le aspettative, le criticità di quello che in una parola chiamiamo comunità.

Le fasi dello studio proposto sono partite dall’analisi delle frasi o parole ricorrenti che sono emerse dalle interviste a testimoni privilegiati, molto vicine, a mio avviso, a quelle che definirei “le urgenze” di una città e delle potenzialità di un territorio che ha bisogno di emergere e di agganciare al più presto l’innovazione come opportunità per una svolta radicale.

In questa mia breve esperienza di consigliera regionale ho colto, nelle moltissime sollecitazioni progettuali da parte dei diversi attori locali, la necessità di una partecipazione “alle scelte”, non solo di carattere particolare, ma più in generale orientate dalla volontà di condivisione attiva delle potenzialità espresse dalla propria città e dal territorio, ponendo con forza la questione “della strategia” e della visione collettiva che intende superare la frammentarietà delle proposte, vero punto debole della provincia di Latina. (In questa frase, ho praticamente inserito le parole ricorrenti che lo studio ha evidenziato!) questo incoraggia quindi alcune suggestioni che nelle conclusioni del Docente Massimo Allulli sono puntualmente emerse”.

Rosa Giancola suddivide la sua riflessione in una serie di punti:

  • La questione della strategia
  • Livelli decisionali e strumenti di government contrapposti agli strumenti di governance
  • Quali strumenti? E per quale sviluppo?
  • Quali strumenti programmatici possono essere adatti?
  • La nuova stagione della Programmazione Negoziale
  • La responsabilità della rappresentanza