domenica 5 Febbraio 2023

Processo Midal, ex dipendenti chiedono di costituirsi parte civile

di Redazione – La prossima udienza del processo sul crac Midal si terrà il 28 febbraio e solo allora si saprà se il Gup, Nicola Iansiti, accoglierà o meno la richiesta di rinvio a giudizio del sostituto procuratore Raffaella Falcione e del procuratore aggiunto Nunzia D’Elia.

Nel corso di questa prima udienza la BNL, che vanta un credito di centinaia di milioni di euro, ha chiesto di costituirsi parte civile così come Gianni Moneti, uno degli imputati, che sostiene di essere stato truffato. Anche gli ex dipendenti dei supermercati gestiti dal Gruppo Midal hanno chiesto di costituirsi parte civile, ora il Gup dovrà decidere anche se accettare o meno queste richieste.

CORRELATI

spot_img
spot_img