giovedì 8 Dicembre 2022

Procaccini (Fdi): “Prezzo del gas, la proposta dell’Europa è offensiva”

Una presa di posizione durissima, quella dell’Europarlamentare di Fratelli d’Italia Nicola Procaccini, sulla proposta legata al prezzo del gas in discussione al Parlamento Europeo. Proposta che non è passata. “La proposta della Commissione Europea sul tetto al prezzo del gas è offensiva, per quanto è stupida e irrealistica. Viene infatti proposto un tetto assurdo a 275 euro per megawatt/ora, che scatta solo in condizioni impossibili da verificarsi e che non sarebbe entrato in vigore neppure nell’agosto scorso quando il prezzo del gas era arrivato a 350 euro”. Procaccini, responsabile ambiente ed energia del partito della Meloni, ha detto la sua con toni accesi nel corso delll’intervento al parlamento europeo a Strasburgo. “Soltanto ieri – ha poi aggiunto Procaccini – la Commissione si è degnata di prendere una posizione, ma se fosse stato introdotto un tetto al prezzo del gas, su cui si forma il prezzo di tutta l’energia elettrica, nei mesi scorsi quando lo aveva chiesto la maggioranza degli Stati europei, ci saremmo risparmiati una sanguinosa emorragia economica per le famiglie e le imprese dell’Unione, oltre che per i 27 bilanci nazionali. E’ una proposta talmente inutile che non è un caso che gli speculatori al mercato del gas di Amsterdam abbiano festeggiato con un rialzo improvviso dei prezzi”.

CORRELATI

spot_img
spot_img