Privernum, domus

Come era questo posto 2000 anni fa? Volete viverlo? Sarete ospiti del prefetto dell’antica Privernum

In occasione dell’ultimo appuntamento di agosto del progetto Città Lepine 2018, nell’area archeologica di Privernum, si terrà la “Festa grande a Mezzagosto…come 2000 anni fa”. Una rievocazione della festa che nel 137 d.C. Tito Flavio Scopelliano offrì al popolo che lo aveva rieletto pretore duoviro.

L’area archeologica aprirà alle 17, di domenica 19 agosto, con le visite guidate.  Al tramonto ci sarà l’opportunità di assistere, tra le rovine del teatro romano, ad “Antigone”, spettacolo che si rifà all’eroina simbolo dell’emancipazione femminile nella mitologia greca, ideato, interpretato e diretto dalla compagnia Matutateatro che avrà inizio alle 19.  Sempre nell’area archeologica alle  20 verrà aperto lo stand gastronomico della Pro-Loco di Priverno. Lo spettacolo musicale “Esperanto, voci e suoni del Mediterraneo” sui resti della domus, a cura di Errare Persona invece è previsto per le  21.

Un’occasione questa di condivisione di un luogo che rappresenta la storia e un’occasione di un futuro riscatto turistico sfruttando le radici di una comunità, utile a far rivivere la storia attraverso l’arte teatrale e musicale ed educare all’identità culturale dei luoghi che ci circondano e da cui proveniamo.

A fine serata previste le “Pizzitelle” al miele, frittelle lievitate e cosparse di miele caratteristiche della tradizione locale.