sabato 28 Gennaio 2023

Priverno sempre più rock. Festa grande sulle note di Nirvana e Pink Floyd

Priverno diventa rock con 3 serate interamente dedicate alla musica.

Nella splendida cornice della cittadina dallo spirito antico e medioevale, dal 3 al 5 luglio, salgono sul palco il pop e il rock, riempiendo la piazza del Comune.

Il panorama è quello delle cover band, fenomeno apprezzatissimo dai più giovani, ma anche dai nostalgici delle vecchie generazioni.

Il 3 luglio è stata la volta della Rino Gerard band, la famosa cover band di Rino Gaetano che fa ballare qualsiasi platea sulle note di “A mano a mano” e sulle note de” Il cielo è sempre più blu”.

In una cornice a dir poco suggestiva e dark, il 4 luglio si sono esibiti i Nirvanna, la prima cover band americana riconosciuta del leggendario gruppo grunge di Kurt Cobain.

Nel pomeriggio, l’incontro con Will Hunt.

L’ eclettico batterista di Vasco Rossi è il fondatore, oltre che della cover band, anche dei gruppi Evanescence e Black label society.

Manifestazione che tocca ogni genere, il Priverno rock festival si chiuderà, stasera, con The Dark Zone alle 21.45.

La cover band realizzerà una versione psichedelica del repertorio dei Pink Floyd.

Si esibiranno sul palco circa 30 persone: la band coinvolgerà il coro Mavra, diretto dal maestro Gallo, ed il pianista Simoni.

Uno spettacolo senza dubbio diverso e insolito che lascerà anche spazio ad una visita ai mercatini artigianali, all’area dei giochi gonfiabili, allestiti per i più piccoli, e allo street food da Porta Romana a Porta Napoletana.

Ilaria Fondi
Da sempre tra Latina e Roma, inizio con la televisione Rai, SKY, La7 e continuo con la carta stampata. Per Latina Quotidiano seguo gli eventi. Mostre, cinema, mare, olio, tra le cose che preferisco.

CORRELATI

spot_img
spot_img