fa saltare il bancomat a Priverno

“Nell’interpretare i sentimenti di commozione di tutta la comunità – ha detto il sindaco Anna Maria Bilancia – per la tragedia di grave rilevanza sociale che ha portato alla scomparsa del caro Giovanni Baratta, anche accogliendo le proposte pervenute in seno al consiglio comunale, abbiamo proclamato il lutto cittadino, nella giornata delle sue esequie”.

Il sindaco di Priverno, che aveva dato la tragica notizia annuncia così il lutto cittadino a Priverno per la scomparsa di Giovanni Baratta nel giorno dei suoi funerali.

Si tratta della prima vittima del Covid 19 in città. Aveva 77 anni ed è deceduto ieri nell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, dove era stato ricoverato. Si tratta di un contagio legato al cluster del centro dialisi cittadino che si è allargato anche al capoluogo pontino.

“Invitiamo – ha chiesto il primo cittadino – i cittadini, le istituzioni pubbliche, le organizzazioni sociali e culturali, i titolari di attività private di ogni genere ad esprimere il loro cordoglio nelle forme ritenute più opportune, anche quali la sospensione delle attività, ad esclusione dei servizi obbligatori e indispensabili, durante il corso della cerimonia funebre, dalle 15.30 alle 17.30“.