Home Sport Prima tappa dell’Italia Cup 2021 di vela, dominio di Giovanni Coccoluto, finanziere...

Prima tappa dell’Italia Cup 2021 di vela, dominio di Giovanni Coccoluto, finanziere di Gaeta

0

Si è conclusa oggi ad Andora (SV), la 1° tappa dell’Italia Cup 2021 della classe ILCA 7, ILCA 6 e 4.7 di vela.

Netto il dominio del timoniere delle Fiamme Gialle di Gaeta Giovanni COCCOLUTO che, a conferma del brillante esordio in campo internazionale alle regate di Lanzarote (ESP), esprime la sua attuale netta superiorità al primo appuntamento stagionale di rilevanza nazionale.

La manifestazione, inizialmente programmata a novembre 2020 e poi posticipata per le note vicende epidemiologiche, è stata organizzata dall’Associazione Italia Classi Laser in collaborazione con il Circolo Nautico di Andora (SV) .

Dopo la prima giornata rinviata a causa di una fitta nebbia fra Capo Mele e Capo Mimosa, circa 415 velisti si sono sfidati nello specchio d’acqua antistante la rinomata località ligure.

Presenti all’evento, nella classe ILCA 7, gli atleti gialloverdi Giovanni COCCOLUTO e Gianmarco PLANCHESTAINER, coadiuvati dal Tecnico Federale (ex Fiamme Gialle), Giorgio POGGI.

Nella prima giornata il finanziere Giovanni COCCOLUTO vince tutte e tre le prove in programma, mettendo subito una seria ipoteca sulla vittoria finale, consolidato con il secondo posto nella prova odierna. Sul podio, al secondo posto Nicolò Villa (Circolo Velicotivano), seguito da Dimitri Peroni (Fraglia Vela Malcesine), che conclude 3°.

Leggermente sotto le aspettative, la prestazione del gialloverde Gianmarco PLANCHESTAINER che, dopo i parziali della prima giornata (3-4-4), conclude in quarta posizione, sia pur a soli tre punti dal podio (5° nella prova odierna).

Al termine della manifestazione, il tecnico federale di riferimento ha espresso una certa soddisfazione, considerando l’andamento positivo della squadra azzurra che si conferma interamente ai vertici delle classifiche nazionali, lasciando spazio ad un cauto ottimismo in vista delle prossime selezioni olimpiche, che si concluderanno in primavera a Hyeres (FRA), dove l’Italia potrà giocarsi il tutto per tutto per qualificare la classe ILCA 7 ai prossimi Giochi di Tokyo.

Exit mobile version