martedì 16 Luglio 2024
spot_img

Ponza, recuperato e in sicurezza lo yacht semi affondato dopo lo scontro

E’ stato recuperato e si trova in sicurezza nelle acque di Cala Inferno lo yacht “Main Time” semi affondato a Ponza, il 14 agosto scorso, dopo lo scontro con la Motocisterna “Cesare”.

L’Autorità marittima ha diffidato l’Armatore all’immediata rimozione del relitto, anche ai fini della tutela ambientale. Intanto continuano le verifiche giornaliere per accertare la stabilità del relitto e scongiurare ogni forma di inquinamento del delicato ambiente marino e costiero dell’isola pontina.

Il Comandante della Guardia Costiera di Ponza, Diego Baglivo, coadiuvato dal proprio personale militare, ha avviato un’inchiesta per comprendere le cause dell’incidente ed accertare eventuali responsabilità.

L’incidente è avvenuto a 4 miglia ad est dal porto di Ponza, alle 4 di mattina. I militari della Guardia costiera dell’isola hanno soccorso 6 persone di nazionalità francese a bordo dello yacht di 24 metri (bandiera inglese). Il natante però è parzialmente affondato per i danni subiti durante la collisione.

Silvia Colasanti
Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img