giovedì 13 Giugno 2024
spot_img

Ponza, barca a vela speronata da una nave: le indagini della Guardia costiera

Una barca a vela è stata speronata da una nave a Ponza. Così ha riferito l’equipaggio del piccolo natante che il qualche giorno fa è stato soccorso dalla Guardia costiera dell’isola pontina a 50 miglia nautiche dall’arcipelago delle isole pontine.

Dopo l’allarme, intorno all’una di notte, la Motovedetta CP 308 di Ponza, coordinata dalla sala operativa della Direzione marittima di Civitavecchia, si è diretta nella e ha recuperato una famiglia originaria dell’Irpinia (Avellino): 2 adulti e 3 bambini, affidati poi alle cure degli operatori sanitari del 118.

Tanta paura per la famiglia in vacanza e qualche escoriazione, fortunatamente però tutto si è concluso nel migliore dei modi.

Sono poi iniziate le indagini e da una prima ricostruzione sembra che l’imbarcazione a vela sia stata colpita da una nave di 100 metri battente bandiera estera, che ha poi proseguito la propria navigazione verso il Pireo, senza prestare alcun soccorso.

L’imbarcazione a vela è rimasta alcuni giorni alla deriva e soltanto il 6 agosto scorso è stata recuperata da una ditta privata commissionata dal proprietario. Ora si trova in sicurezza nel porto di Ponza.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img