Gettata in una discarica e trovata, in modo fortuito, da un cittadino.

E’ accaduto a Ponza dove protagonista di questa vicenda è un’anforaneopunica con corpo cilindrico e coppia di piccole anse a maniglia verticale impostate nel primo terzo superiore del corpo sul punto di massima espansione.

L’anfora misura circa 53 cm. di altezza e 22 di diametro alla base.

E’ stata portata ai militari della stazione di Ponza che hanno contattato la responsabile territoriale della Soprintendenza archeologica delle belle arti e paesaggio per le province di Latina, Frosinone e Rieti.

L’anfora è stata quindi consegnata al personale del comune di Ponza per la custodia in locali idonei.