venerdì 14 Giugno 2024
spot_img

Pontina, lavori agli svincoli e potatura degli alberi: deviazioni e restringimenti di carreggiata

Continuano i lavori sulla Pontina per la messa in sicurezza degli svincoli, a questi si aggiungono anche gli interventi di potatura degli alberi.

Nella serata di oggi, dalle ore 21.30 alle ore 6.30, sarà effettuata la manutenzione straordinaria di potatura degli alberi dal km 23+000 circa al km 26+800 in direzione Latina. Questo intervento si è reso necessario a seguito del vasto incendio del 18 luglio scorso.

Per questi lavori, Astral ha previsto modifiche alla viabilità con chiusura della strada regionale dallo svincolo Pratica di Mare con deviazioni così come indicazioni in loco.

Inoltre, dalla notte di mercoledì 14 settembre, proseguiranno i lavori di messa in sicurezza degli svincoli della SR 148 Pontina. L’installazione degli attenuatori d’urto comporterà, in generale, il solo restringimento di carreggiata, per senso di marcia, da due a una corsia degli svincoli interessati e sarà, quindi, garantito il transito sulla rampa di svincolo a velocità ridotta, così come riportato nell’ordinanza n. 18/2016.

Solo per gli svincoli, in direzione Latina, via di Vallelata al km 42+700 e Aprilia – SS Appia, al km 45+000, è previsto, oltre il restringimento della carreggiata, anche la chiusura totale della rampa per la sola notte di lavorazione con l’istituzione di viabilità alternativa, debitamente indicata con apposita cartellonistica.

Più nel dettaglio, i lavori di messa in sicurezza degli svincoli saranno effettuati, in notturna dalle ore 22.00 alle ore 6.00, con il seguente programma:

Mercoledì 14 settembre, svincolo Aprilia-SS Appia, km 45+0000, in direzione Latina;
Giovedì 15 settembre, svincolo Aprilia centro , km 46+300, in direzione Latina;
Venerdì 16 settembre, svincolo Pomezia-Tovaianica, km28+700, in direzione Roma;
Lunedì 19 settembre, svincolo via di Vallelata, al km 42+700, in direzione Latina.

IANNUZZI: GRAVI DISAGI PER I LAVORI – Cristian Iannuzzi, deputato latinense alla Camera, lamenta i continui disagi per chi percorre la strada che collega Roma e Latina: “Le condizioni di grave dissesto della Pontina sono sempre più preoccupanti. Gli utenti da decenni denunciano come purtroppo, questa importante arteria di collegamento fra Roma e il sud sia caratterizzata dalla costante presenza di buche profonde, avvallamenti, carenza di segnaletica verticale ed orizzontale e l’asfalto rattoppato si sfalda sotto il peso dei mezzi pesanti e provoca spesso detriti che, oltre a danneggiare le auto, mettono in pericolo la vita dei tanti automobilisti e motociclisti, spesso pendolari. Gli incendi, d’estate, e le piogge, soprattutto in inverno, fanno il resto”.

“La scorsa settimana – ha esordito Iannuzzi – sono ripresi i cantieri presso gli svincoli e per tutto il mese di settembre gli automobilisti saranno costretti a rispettare un limite di velocità di trenta chilometri in prossimità degli smottamenti che hanno causato il restringimento ad una sola corsia. Non si sa ancora però quando prenderanno avvio i lavori previsti per il rifacimento del manto stradale e per la messa in sicurezza dell’arteria Pontina”.
“È per questo che con una interrogazione mi sono rivolto al Ministro Delrio – ha concluso il deputato di Latina – chiedendo di contenere i disagi per gli utenti, di garantire i collegamenti delle province di Roma e di Latina e prevedere un aumento dell’offerta di viaggio ferroviaria” .

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img