Una situazione ormai insostenibile quella che quotidianamente si vive sulla Pontina.

Questa mattina a causa del maltempo e delle pozze di acqua che si creano sull’asfalto lunghe code e rallentamenti si sono creati in direzione Roma già a parte da Pomezia Sud.

A tratti, nella zona che insiste nel Comune di Aprilia verso la Capitale si procede a passo d’uomo.

A mettere maggiormente a rischio la sicurezza dei pendolari, in entrambe le direzioni, è il fenomeno dell’acquaplaning.

Vere e proprie “mareggiate” sembrano alzarsi dalla strada per colpire in pieno le auto che perdono per qualche istante visibilità.