domenica 23 Giugno 2024
spot_img

Ponte di Borgo Piave, allarmismo su Facebook dopo il crollo di Genova

Il crollo del Ponte Morandi a Genova sta accendendo dubbi sulla sicurezza delle infrastrutture, in tutta Italia. Anche in provincia di Latina qualcuno inizia a guardare con occhio più preoccupato la sicurezza dei ponti.

È il caso del primo ponte di Borgo Piave, sulla Pontina, quello che da Borgo Piave porta poi in direzione Roma.

Ponte di Borgo PiaveTutto parte da un post con tre foto su Facebook, con un utente che candidamente chiede “Stiamo tranquilli?”. Le immagini mostrano quella che sembra una crepa, o un cedimento. In poche ore l’immagine ha raccolto ben 1700 condivisioni, un numero sicuramente non definitivo.

Accanto a chi si preoccupa, c’è chi spiega la situazione: è un giunto tecnico, nulla di preoccupante, serve per consentire gli spostamenti e anche il passaggio dell’acqua. Anche se qualcun altro ammette, avrebbe bisogno di manutenzione.

Insomma, un accorgimento tecnico, non è una crepa. Non ci sarebbe il rischio crolli. Ma ormai è psicosi e i social contribuiscono a diffondere l’allarmismo.

Nel frattempo le vittime di Genova sono destinate a salire. Il bilancio parla al momento in cui scriviamo, di 20 vittime tra cui un bambino (fonte: Ansa).

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img