Ploi, è il titolo di un nuovo film di animazione avventuroso ed emozionante, dedicato ad un pubblico di giovani e giovanissimi in uscita nelle sale il prossimo 21 novembre.

Carico di messaggi positivi e insegnamenti, Ploi narra la storia e le peripezie del primo anno di vita di un pulcino di piviere, una specie migratoria che ogni anno torna nel periodo primaverile su un’isola per deporre le uova e far crescere i piccoli per poi migrare verso i tropici in autunno.

Una volta rotto il guscio, il piccolo Ploi si trova subito a dover affrontare la prima sfida della sua vita: imparare a volare. Grazie agli stimoli e all’infusione di coraggio della sua guida sembra pronto a spiccare il volo ma, una volta sul punto di lanciarsi, la paura e l’incombere di pericolosi nemici, lo fanno precipitare.

Da questo momento il piccolo pulcino si trova completamente bloccato e solo, la sua famiglia è migrata e l’inverno è alle porte, davanti a lui numerose insidie e pericoli cui far fronte. La situazione sembra davvero disperata ma sarà proprio questo il momento in cui Ploi ritroverà tutto il coraggio per riuscire, con le sue sole forze, a librarsi in volo e ricongiungersi alla sua famiglia e alla pulcina che ha rubato il suo cuore.

Ploi fornisce una lettura profonda, destinata ai più piccoli, del percorso di formazione di un giovane eroe che non vuole cedere alle paure e alle sconfitte.

Superando a testa alta fallimenti e disavventure di ogni genere, anche grazie al supporto di figure amiche, riesce a crescere e ottenere il suo spazio nel mondo.

Diretto da Árni Ásgeirsson al debutto per il genere animazione, Ploi è stato prodotto tra Islanda e Belgio, in Italia è distribuito da Altre Storie Distribuzione e Minerva Pictures nella quale, da poco, ha fatto il suo ingresso come socio Santo Versace.