martedì 23 Aprile 2024
spot_img

Picchia la giovane compagna davanti alla figlio piccola: in arresto 26enne della provincia di Latina

Sono dovuti intervenire i Carabinieri della stazione di Cori per mettere fine all’incubo di una 22enne, terrorizzata dal compagno e in ansia per la sorte della loro figlia di pochi mesi. I militari hanno arrestato il giovane questa mattina il 2 aprile.

La vittima, una giovane donna di origine rumena, ha trovato il coraggio di segnalare l’urgenza al numero di emergenza 112, esprimendo la propria preoccupazione per la sicurezza personale e quella della sua bambina. L’intervento è stato immediato, con i Carabinieri di Cori supportati dai colleghi della Stazione di Sermoneta, che hanno proceduto all’arresto dell’aggressore in flagrante, garantendo così la sicurezza della donna e della piccola.

Dopo l’arresto, l’uomo è stato portato presso la Casa Circondariale di Latina, rimanendo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per le ulteriori determinazioni. Nel frattempo, la donna è stata trasportata al nosocomio locale, dove, dopo aver ricevuto le cure necessarie, è stata dimessa con una prognosi di cinque giorni.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img