domenica 19 Maggio 2024
spot_img

Piazza Moro e la storia delle vespe che non conoscono la segnaletica

Questa è la strana storia delle vespe che non sanno riconoscere il loro spazio, nonostante venga chiaramente segnalato con del nastro bianco e rosso.

Ebbene sì, a piazza Aldo Moro, proprio nel parco giochi tra uno scivolo e un’altalena dove ogni giorno giocano decine di bambini, hanno fatto un nido delle vespe che ovviamente fanno il loro mestiere e ogni tanto pungono qualche malcapitato.

Allertato dai cittadini chi di dovere, sono ormai diverse volte che si verifica un’incresciosa situazione. Come si può vedere anche nella foto, l’angolo in cui è presente il nido di vespe viene “chiuso” con del nastro segnaletico. Ebbene non ci crederete mai, ma quelle furbacchione di vespe volano lo stesso come se quel nastro non ci fosse!

E così passano i giorni, il nastro cade, viene tolto o si strappa e pronti e solerti alla nuova chiamata intervengono ancora i prodi operatori ad apporre nuovamente il nastro bianco e rosso.

Non dico intervenire sul nido di vespe eh… per carità. Ma magari mettere anche un cartello oltre al nastro bianco e rosso potrebbe aiutare i cittadini a sapere perché quel nastro è stato posizionato… e poi speriamo che anche le vespe sappiano leggere in modo da rimanere nell’area circoscritta…visto che bonificare l’area sembra un’impresa impossibile…

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img