martedì 18 Giugno 2024
spot_img

“Perché no?” – Lo spettacolo del Circo Contemporaneo all’Ateneo delle Arti di Latina

Un connubio magico tra il circo e le arti performative trova spazio sul palco dell’Ateneo delle Arti di Latina grazie alla nuova partnership con il Centro Produzione Circo Contemporaneo Lazio (CPCCL). L’obiettivo è quello di creare uno spettacolo che fonde il circo con la danza, la musica e la recitazione, aprendo nuove prospettive creative e innovative.

“Questa partnership si integra perfettamente con la visione dell’Ateneo delle Arti”, afferma la direttrice Valentina Zagami, “dove la formazione artistica si unisce alla performance, incoraggiando l’interazione tra diverse forme d’arte”.

La collaborazione prende vita con la rassegna “Perché no?”, un trittico di spettacoli che si terranno presso il teatro dell’Ateneo in via don Torello a Latina il 24 marzo, il 28 aprile e il 19 maggio. In questi spettacoli, il circo contemporaneo promette di regalare al pubblico momenti di intrattenimento e spensieratezza.

“Questi eventi rappresentano solo il primo passo”, spiega Zagami, “che ci porterà ad ampliare l’offerta formativa dell’Ateneo con master class legate al mondo del circo e ad arricchire la nostra produzione artistica con nuovi spettacoli”.

Il primo atto della rassegna vedrà il clown e attore Maurizio Bellardini in “De Mente”, in programma alle ore 17.00 di domenica 24 marzo. Lo spettacolo sarà accompagnato da esibizioni dell’orchestra di percussioni DPC, diretta dal maestro Gianluca Garsia, uno degli insegnanti del settore formazione dell’Ateneo delle Arti.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img