domenica 28 Novembre 2021

Passaggio forestali ai carabinieri, presto pronunciamento della Corte Costituzionale

La pronuncia della Corte Costituzionale sui ricorsi presentati contro la soppressione del Corpo forestale dello Stato è prevista per il prossimo mese di marzo. Era stato disposto dalla legge Madia del 2015 e il personale della Forestale, anche a Latina era stato spostato per la maggior parte nell’Arma dei carabinieri.

I forestali, anche quelli della provincia di Latina, non avevano accettato la decisione che implicava il passaggio ad un corpo militare che in questo modo è stato loro imposto. Decine erano stati i ricorsi anche al Tar di Latina, che sono stati messi a ruolo nel novembre 2018.

La valutazione della controversia nella sezione di Latina del tribunale amministrativo è stata sospesa proprio in attesa della pronuncia della Corte Costituzionale sulla legge di soppressione. Erano stati i Tar di Abruzzo e Veneto che aveva trasmesso gli atti alla Corte Suprema.

Secondo i giudici ci sarebbero fondati motivi di incostituzionalità. Presto sarà chiaro se questa valutazione sia fondata e sarà possibile lavorare i tantissimi ricorsi pendenti sulla questione.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img