venerdì 19 Luglio 2024
spot_img

Partite comprate dal Catania, intercettazioni tirano in ballo anche altri giocatori del Latina Calcio

di Giorgia Ciochi – Le intercettazioni tra i due agenti Fifa Piero di Luzio e Fernando Arbotti e il ds del Catania Delli Carri tirano in ballo nuovi giocatori del Latina Calcio. Il linguaggio in codice utilizzato parla di treni, di orari e di coincidenze e per la gara contro i nerazzurri il treno era quello delle 3, quindi Bruscagin già indagato.

I due, però, provavano sempre a coinvolgere più giocatori per ogni squadra e anche per il Latina Calcio avrebbero contattato diversi calciatori. Nelle conversazioni, infatti, spunta anche il “treno delle 13”, quindi il giocatore con la maglia numero 13 Stefan Ristovsky che però non ha giocato la partita contro i siciliani e non è indagato. I due parlano anche di un altro calciatore che però sarebbe stato sospeso e quindi non poteva essere in campo.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img