Home Cronaca Parla con un collega e viene picchiata in strada dall’ex marito: 48enne...

Parla con un collega e viene picchiata in strada dall’ex marito: 48enne arrestato

0

Ha visto la sua ex moglie parlare con un collega dopo averla raggiunta a lavoro e l’ha picchiata con violenza davanti al figlio di 13 anni terrorizzato. Il ragazzo ha urlato che avrebbe chiamato la polizia e il padre ha gridato anche contro di lui minacciandolo.

Solo l’arrivo della polizia ha messo fine all’aggressione. Una scena alla quale hanno assistito diversi testimoni, ieri 19 febbraio, in viale Nervi.

Gli agenti hanno raggiunto il parcheggio davanti al “palazzo di vetro” e identificato un uomo, di 48 anni, in evidente stato di agitazione. Cercava di allontanarsi lasciando la ex moglie in lacrime e il figlio visibilmente spaventati. La donna aveva sul viso i segni evidenti delle botte ricevute.

La vittima ha così denunciato di essere stata appena picchiata dall’ex marito e di aver bisogno di cure mediche. Ha raccontato di subire maltrattamenti e minacce di morte da molto tempo, nonostante fosse separata dall’uomo ma di non averlo mai denunciato, per paura di ritorsioni, temendo per la propria incolumità e per quella del figlio.

Ieri sera l’ex marito si era presentato con il figlio davanti al posto di lavoro della donna e, trovandola a parlare con un suo collega, aveva dato in escandescenze inveendo contro la stessa, che, impaurita si era rifugiata nella sua auto. L’uomo, però, in preda all’ira, aveva spinto la donna fuori dalla vettura, l’aveva scaraventata a terra ed aveva iniziato a colpirla, fino all’arrivo degli uomini della squadra Volante.

La vittima, soccorsa dai sanitari del 118, era stata trasportata al pronto soccorso, riportando 20 giorni di prognosi per le lesioni riportate. L’uomo è stato invece arrestato per maltrattamenti in famiglia aggravati e stalking.

Exit mobile version